TICOMM & PROMACO PER IL SOCIALE: un ponte per l'Africa

La società Ticomm & Promaco ha contribuito attivamente, assieme al Gruppo Missionario Parrocchia S. Giuseppe di Milano, al progetto di collegare il villaggio M'Bassene a quello di N'Dame in Guinea Bissau (Africa).

I due piccoli centri coinvolti sono distanti soli 2 km ma separati da una lingua di mare, lunga 110 metri e profonda 6 metri, rendendoli così irraggiungibili.

Tutto questo ha impedito uno sviluppo commerciale ed umano del villaggio M'Bassene che si sostiene grazie all'agricoltura e costringendo le famiglie a non mandare i figli all'unica scuola della zona che si trova sulla riva opposta.

Grazie a questo ponte pedonale, denominato "Ponte da Unidade" (ponte dell'unità), il villaggio di M'Bassene ha ora la possibilità di costruire un futuro migliore: gli scambi commerciali sono agevolati e i bambini possono recarsi a scuola ogni giorno.

Ticomm & Promacoha messo a disposizione la propria esperienza e i materiali (parapetti e grigliati in vetroresina), necessari alla costruzione del ponte rendendolo operativo, grazie alla popolazione locale e ai volontari della missione, in meno di tre settimane.

Il Gruppo Missionario S. Giuseppe collabora con i Missionari Oblati (OMI) e con le Suore Adoratrici (ASC) della Guinea Bissau dal 1987, realizzando progetti in ambito scolastico e socio-sanitario con la costruzione di scuole, ospedali, acquedotti, serbatoi d'acqua, impianti elettrici, pannelli solari, ecc. Per maggiori informazioni, visitate il sito web: www.omi.it.